650km, 8 passaggi, 2 giorni


Lasciare Mendoza non é facile, e raggiungere Cordoba pare ancora più difficile.

Uscire da una grande città in autostop é sempre problematico, perche le gente non si fida, si sposta di poco, é di fretta e ti guarda con divertimento senza aiutarti.
É così che inizia la nostra prima avventura di autostop insieme, dopo gli oltre 7000km percorsi da Gaia nel sud e i miei 2000 dello scorso Gennaio, fare 650km dovrebbe essere questione di poche ore, ma non si rivela essere così.


Il primo passaggio é su un Amarok, un 4×4 tamarro che ci mancava all’elenco dei mezzi usati, poi si prosegue in macchina con due prof di matematica, per passare qualche km sul retro di un pickup fino ad un benzinaio dove finalmente un passaggio consistente ci é dato da un furgone che trasporta pneumatici da camion.
Entriamo ed usciranno dalla provincia di san Luis, dove un governatore molto moderno ha sistemato colori e monumenti per rendere meno monotona la strada sempre uguale in mezzo ai campi ormai secchi di granturco per uso animale.

Lasciati ad una stazione di servizio all’incrocio tra la ruta 7 e la 8 camminiamo con gli zainoni per oltre 40 minuti per aggirare un enorme cavalcavia ed una volta che ci fermiamo veniamo aggrediti da una quantità di zanzare degna del vercellese. Decidiamo di trovare indietro verso la stazione di servizio per passare qui la notte ma un camionista che trasporta Coca-Cola ci raccoglie in extremis e ci traghetta fino a Rio
Cuarto, dove presso una Shell montiamo la tenda per passar la notte.

L’indomani giocano con noi: un contadino con una camioneta, un gruppo di operai che lavorano per la manutenzione stradale e per interrate discariche ed infine una coppia di ragazzi che ci portano direttamente all’indirizzo del nostro couchsurfer di Cordoba, dopo esserci persi un po’ per la città.

La casa del nostro ospite é una casa occupata, con tutti i servizi, con tanto di giardino e bagno a secco, ovvero un secchio pieno di segatura che odora come una lettiera di un gatto, da usare per poi concimare il giardino.

La sera visitiamo un po’ della città andando ad assistere ad uno spettacolo di danza teatro molto carino, dal prezzo di ingresso di ben 5 pesos.

 


Tell me what do you think..